Un’impresa creata nel 1927 da Rémy CARRIAT e da sua moglie

Creata nel 1927 dai coniugi Carriat, l’impresa ha come vocazione iniziale la concia di pelli di vitello (Box-calf), di origine europea, destinate alla confezione di calzature da uomo. Nel corso degli anni l’organizzazione si sviluppa sul mercato nazionale con un obiettivo costante: migliorare la qualità del prodotto.

A partire dal 1970, si introduce una diversificazione delle attività con un avvicinamento al mercato dell’arredamento a cui si propone l’uso di pelli di toro giovane. Nel 1976, in occasione di una trasferta in Pakistan per fornire una consulenza tecnica, Jacques Carriat scopre la pelle di bufalo e la introduce sul mercato francese.

Da allora, il miglioramento della struttura produttiva diviene una sfida costante: rinnovamento dei locali, costruzione di un laboratorio di tintura nel 2004, rinnovo e modernizzazione di svariate attrezzature produttive, integrazione di strumenti informatici e considerazione delle problematiche attinenti all’ambiente.

Sul piano commerciale, la conceria Rémy Carriat diviene un fornitore rinomato nel campo degli accessori, della pelletteria, della selleria e dell’arredamento. Inoltre essa consolida la propria presenza a livello internazionale.